You are here

manifestazione

Una manifestazione è da intendersi come evidenza non per l’occhio, ma per la coscienza

Submitted by Lotos on 20 June, 2015 - 07:43

Una manifestazione è da intendersi come evidenza non per l’occhio, ma per la coscienza. Ecco la differenza fra la Nostra e la vostra comprensione. Ciò che per voi è un fatto, è solo un effetto, mentre Noi scorgiamo il fatto vero, a voi invisibile.
Il cieco giudica il lampo dal tuono, ma chi vede non ha paura del tuono. È necessario quindi saper distinguere i fatti veri dai loro effetti.
Quando parliamo di un evento predestinato, Noi ne vediamo la vera origine; ma il giudizio di chiunque giudica dagli effetti visibili è sempre in ritardo. Quando Noi diciamo: “Contrastate l’evidenza”, intendiamo: “Non cadete sotto l’illusione degli eventi transitori”. Si deve distinguere nettamente fra passato e futuro. L’umanità soffre a causa di questa mancanza di discernimento, e perciò vortica nell’illusione degli effetti.
Una scintilla creativa sta nel processo dell’evento, non nei suoi effetti. Poiché si cura solo degli effetti, l’umanità è come il cieco che ode solo il tuono. È possibile distinguere fra chi giudica dagli
eventi, e chi giudica dagli effetti.
 [...leggi tutto about Una manifestazione è da intendersi come evidenza non per l’occhio, ma per la coscienza]

Subscribe to RSS - manifestazione