You are here

educazione

Le scuole devono essere vere e proprie roccaforti di istruzione

Submitted by Lotos on 1 February, 2015 - 15:23

L’educazione di un popolo deve iniziare dalla prima istruzione dei fanciulli, nella loro età più giovane: quanto prima, tanto meglio. State certi che la fatica cerebrale deriva solo dalla goffaggine. La madre, presso la culla di suo figlio, pronuncia la prima formula d’istruzione: “Tu puoi fare qualunque cosa”. I divieti non servono; neppure le cose pericolose sono da proibire. È bene invece indirizzare semplicemente l’attenzione a ciò che più giova e più attrae. Il precettore migliore è colui che sa rendere affascinante il bene. Inoltre, non è necessario mutilare le belle Immagini per una supposta incomprensione da parte dei fanciulli; non umiliate i fanciulli. Ricordate con fermezza che la vera scienza è sempre attraente, breve, precisa e bella. La famiglia deve conoscere almeno i rudimenti dell’educazione. Dopo i sette anni molto è già perduto. Già dopo i tre anni, di norma, l’organismo è pienamente ricettivo. Fin dai primi passi l’educatore deve indirizzare l’attenzione ai mondi lontani, e indicarli. I giovani occhi devono percepire l’Infinito. Gli occhi quindi devono abituarsi ad accogliere l’Infinito.
 [...leggi tutto about Le scuole devono essere vere e proprie roccaforti di istruzione]

Subscribe to RSS - educazione