You are here

Cristo

Crittogramma sul Cristo

Submitted by Lotos on 5 April, 2015 - 08:46

Crittogramma sul Cristo:
Scendeva la notte. Il Cristo sedeva sulla soglia.
Uno scriba venne a dire: “Perché te ne stai seduto nel passaggio?”.
Cristo rispose: “Perché sono la soglia dello Spirito. Se vuoi, passa attraverso Me”.
Un altro scriba chiese: “Come mai il Figlio di David siede al posto dei cani?”.
Il Cristo rispose: “In verità tu diffami David, Mio Padre”.
Si fece scuro, e un terzo scriba domandò: “Perché siedi come se temessi per la tua casa?”.
Il Cristo rispose: “Attendo che il buio della notte Mi liberi dalla tua vista. In verità, che le
tenebre tornino nelle tenebre”.
Poi levatoSi, e indicando il Monte Moriah dov’era il Tempio, disse: “Il Mio Avo ha creato quel
Tempio di pietra, ma siede sotto i teli della tenda”.
Disse lo scriba: “È pazzo, crede che Salomone viva ancora”.
E se ne partirono nell’ignoranza.
Poi Maria venne sull’uscio e, visto il Cristo, disse: “Maestro, cena con noi”.
Cristo rispose: “Il dono del cuore splende nelle tenebre”.  [...leggi tutto about Crittogramma sul Cristo]

Tags:

L’imitazione del Cristo

Submitted by Lotos on 7 March, 2015 - 13:44

L’opera di Tommaso da Kempis, L’imitazione del Cristo, è da gran tempo apprezzata in Oriente non solo per il suo contenuto, ma per lo stesso significato del titolo. Nel bel mezzo dell’idolatria medievale per il Cristo, la voce di Tommaso da Kempis si levò in protesta. Dal chiuso di un monastero cattolico risuonò una voce per chiarire l’Immagine del Grande Maestro. La stessa parola imitazione, contiene un’azione vitale. La formula — Imitazione del Cristo — è un conseguimento di coraggio innato dello spirito cosciente, che accetta la piena responsabilità di creare. In verità l’allievo, di proposito, osa avvicinarsi al Maestro per imitarLo. Un simile esempio versò luce nelle tenebre muffite, e dal chiuso di un monastero scaturì lo slancio di battersi per il coraggio creativo.
Sarebbe stato consono alla strisciante coscienza medievale dire: “Il Culto del Cristo.” Ma lo spirito ascendente osò fare appello all’imitazione.
 [...leggi tutto about L’imitazione del Cristo]

Semplicità, bellezza, coraggio

Submitted by Lotos on 22 February, 2015 - 14:53

Tanto è benedetta nell’azione la fiducia in se stessi, quanto è disastroso l’orgoglio. L’orgoglio è nemico della semplicità. Perfino grandi menti ne sono malate, e devono tornare a faticare per altro tempo, finché non svellono questo rude involucro. Una delle condizioni che ostacolano è la mancanza di semplicità. Si possono calzare sandali, senza essere semplici. In semplicità si può edificare il tempio più grande.
Semplicità, bellezza, coraggio — Cristo e Buddha non parlarono d’altro. È una benedizione se lo spirito vibra a questi precetti. Vi rendete conto che anche Noi cerchiamo di usare le parole più semplici, solo per affrettare la rovina della Torre di Babele? Dite dunque che ridurremo in cenere i dizionari, se delle incisive parole del Cristo hanno fatto un mucchio di concetti selvaggi. Fu detto, semplicemente: “Non pregare in altro modo che in spirito”.
 [...leggi tutto about Semplicità, bellezza, coraggio]

Quando le date si approssimano, si può inaugurare l’opera creativa

Submitted by Lotos on 10 February, 2015 - 16:20

Gli uomini non ascoltarono la preghiera pronunciata dal Cristo quando lasciò la Terra. Anche la preghiera proferita dal Buddha fu ignorata dagli uomini. Ma la preghiera che sarà detta da Maitreya percuoterà come un fulmine i cancelli dello spirito umano. Così si stratifica la Terra e si crea la coscienza spirituale. Quando le date si approssimano, si può inaugurare l’opera creativa. Il potere creativo delle Origini mantiene il ritmo, senza ritardi né anticipi. La costruzione delle sfere superiori va di pari passo con la vita planetaria. La portata dell’azione costruttiva dello spirito che stia per completare la propria vita planetaria è così complessa, che si può ben dire che esiste una duplice attività costruttiva, e lo spirito si manifesta allora come guida della vita. Nell’ultimo gradino lo spirito non può affermarsi nelle forme esistenti; infatti, la tensione verso forme nuove pervade potentemente la coscienza e lo spirito. Le parvenze delle forme esistenti corrispondono ben poco alla bellezza del futuro.
Io attesto che molti sono i misteri nella vita di chi sta per divenire Arhat.  [...leggi tutto about Quando le date si approssimano, si può inaugurare l’opera creativa]

Subscribe to RSS - Cristo