You are here

aspirazione

Una leggenda cosmogonica Indù

Submitted by Lotos on 23 January, 2015 - 21:44

Narra una leggenda cosmogonica Indù: “Molto tempo fa viveva un terribile mostro che divorava gli uomini. Un giorno il mostro inseguiva una nuova vittima, ma questi, per salvarsi, si tuffò in un lago. Il mostro lo seguì, ma quell’uomo gli salì sul dorso e si afferrò saldo alla sua cresta sporgente. Il mostro non poteva rovesciarsi sul dorso, perché aveva il ventre vulnerabile. Prese allora a correre furiosamente qua e là, per stancare l’uomo. Ma in questi nacque l’idea che, se persisteva in quella presa disperata, salvava l’umanità, e con questo pensiero pan-umano la sua forza crebbe illimitata e inesauribile. Il mostro intanto si diede a correre più veloce, finchè le fiamme che emetteva formarono una scia di fuoco. Così, fra fuoco e fiamme, il mostro cominciò a levarsi da terra. Il pensiero universale di quell’uomo elevò anche il nemico.
Quando vedono una cometa, gli uomini rendono grazie a quel valoroso che lotta in eterno, e i loro pensieri salgono a dare nuova forza a colui che cavalca il mostro. Uomini bianchi, gialli, rossi e neri pensano a colui che molto tempo fa divenne ardente.”
 [...leggi tutto about Una leggenda cosmogonica Indù]

Subscribe to RSS - aspirazione