You are here

Volontà è energia psichica

Primary tabs

Submitted by Lotos on 8 November, 2014 - 14:26

Urusvati sa che la volontà è energia psichica trasmutata e appuntita. In antico ne era simbolo una freccia. Oggi si parla assai del suo sviluppo, e si propongono molti metodi artificiali per rafforzarla, ma l’unico che la educa è il lavoro. Potete star certi che un uomo di poca volontà è pigro, la sua coscienza è oscurata ed è restìo di fronte ad un’attività indipendente. Gli uomini di questo tipo sono numerosi e non riescono a capire che quel lavoro ne aguzzerebbe le capacità di successo. Inoltre la debolezza del volere si accompagna alla paura, alla depressione, all’ingratitudine ed a altri terrori dell’ignoranza. Chi si impegna per il Sovramundano deve raccogliere tutta la sua volontà per superarne gli strati inferiori, che inchiodano nell’ignoranza. Chi rinuncia alla possibilità di avanzare non è da compiangere. Per pietà Noi lo avvertiremo di quanto perde - ma siate certi che per lo più non sarà capace di seguire il Nostro consiglio. Ci vorrà una vita di durezza per educarlo a lavorare di qualità, e su quell’arduo sentiero indosserà la corazza della volontà. La vita ordinaria offre esercizi eccellenti per educare la volontà, e sono vie naturali e benedette. Il Pensatore ammoniva gli allievi a non cedere allo sconforto.

[Sovramundano, 729]